Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo

Invasione dei cavalletti - Estemporanea d'arte il 21 Giugno

smaria-153011Agira terra di storia, arte e cultura, celebra il solstizio d'estate con una manifestazione "en plein air" dedicata alle arti pittoriche, il 21 Giugno, infatti, lungo le vie del caratteristico quartiere "Santa Maria" diversi pittori, disegnatori ed illustratori armati di tela, cavalletto e colori, trarranno ispirazione dal suggestivo paesaggio del borghetto sito alla cima del monte Teja, per realizzare in "real time" le loro opere d'arte. 

L'evento nasce dalla sinergia tra la struttura ricettiva "Case al Borgo" e l'associazione di promozione turistica "Pro Loco" della cittadina ennese, che insieme hanno fortemente voluto e progettato l'evento sin nei minimi dettagli. 

Un progetto che, nelle intenzioni del curatore Pina Angemi e del direttore Artistico Filippo Mauceri, è destinato a diventare appuntamento annuale, punto di ritrovo confronto e condivisione per artisti provenienti dalla nostra isola e non solo. Durante la manifestazione è previsto l'intervento di alcuni esperti e critici d'arte che assisteranno alle fasi di realizzazione delle opere e commenteranno le stesse insieme agli autori.  

Al termine della manifestazione le opere rimarranno fruibili per la visione presso la struttura alberghiera agirina e virtualmente sugli spazi dedicati sul sito e sulla pagina facebook di "Case Al Borgo"

L'evento avrà termine presso le viuzze antistanti la struttura turistica dove il pubblico potrà visionare ed apprezzare le opere realizzate durante la giornata dai numerosi artisti agirini e non che interverrano alla manifestazione, in serata prevista l'esibizione del duo Lupo - Manno con lo spettacolo "Musica a Colori"

Programma del RADUNO ARTISTICO in programma il 21 giugno 2014:

  • ore 9:00 Raduno Artisti - accoglienza e iscrizione
  • ore 9:30 Sopralluogo
  • ore 10:00 Inizio prima sessione en plein air.
  • ore 14:00 Inizio seconda sessione en plein air
  • ore 18:00 Termine ultimo per consegna opere finite
  • ore 18.30 Allestimento esposizione opere
  • ore 19:00 Apertura esposizione al pubblico
  • ore 19:30 Cena con Buffet tipico del territorio presso Case al Borgo
  • ore 20.00 Incontro con gli artisti.
  • ore 20.30 “Musica a Colori” con Orazio Lupo e Beppe Manno

 

StampaEmail

Il Giro di Sicilia fa tappa ad Agira

Tappa Agirina per il "Giro di Sicilia", manifestazione sportiva fortemente voluta nel 1911 da Vincenzo Florio, benestante armatore e produttore di vini e patron della ben più rinomata "Targa Florio". Nelle intenzioni del viticoltore siciliano il "Giro di Sicilia" doveva snodarsi per le impervie strade siciliane e sostituire la "Targa Florio",  diverse le edizioni dal 1912 al 1957 che portarono alla fama il percorso per la varietà e la difficoltà del percorso, l'incidente di De Portago durante la famosa gara delle "Mille Miglia" condizionò anche il Giro di Sicilia che fu sospeso per poi essere ripreso nel 1979 dal "Veteran Club Panormus". Nei nostri gorni le manifestazioni "Giro di Sicilia" e "Targa Florio" convivono insieme, ed il primo celebra la venticinquesima edizione organizzata dallo storico club palermitano.

120 le auto, per la maggior parte d'epoca e con equipaggi di provenienza italiana ed estera, che hanno fatto bella mostra in Piazza Fortunato Fedele, davanti ad un nutrito gruppo di appassionati e curiosi, il passaggio dalla cittadina ennese prevedeva la rilevazione del tempo di gara e la "punzonatura timbro" a cura del Club "Motori d'Epoca di Agira" che ha sede sociale proprio in Piazza F. Fedele.

I concorrenti provenivano da Enna ed dopo il passaggio nella nostra cittadina hanno seguitato fino alle pendici dell'etna per poi proseguire fino a Milazzo dove è prevista la sosta per il pernottamento, per poi riprendere alla volta di Palermo dove la manifestazione si chiuderà nei pressi delle Tribune di Cerda, circuito storico della Targa Florio.

Di seguito trovate un reportage fotografico realizzato durante il passaggio in Piazza Fortunato Fedele.

 

 

 

 

StampaEmail

Dati Definitivi Elezioni Amministrative Comune di Agira

Unendo le forze di www.agira.org, www.sicilianews.tv e radio Agira e delle associazioni PuntoOrg ed Eventopoli, abbiamo atteso i risultati delle elezioni amministrative 2015 in piazza Europa con una lunga e partecipata diretta live dalle 15 alle 21, in sei ore di diretta abbiamo comunicato i dati rilevati dai nostri collaboratori presenti in tutte le sezioni di Agira e i dati comunicati dai corrispondenti dei paesi in cui di votava. La serata si conclude con l'esibizione dlla cover band "Le bestie del blasco" offerta dalle associazioni PuntoOrg ed Eventopoli.

Intervista al neoeletto sindaco di Agira Maria Greco e al sindaco uscente Gaetano GiuntaArrivano i dati ufficiali comunicati alla prefettura, l'on. Maria Greco è il nuovo sindaco di Agira con il 45,01 % dei voti seguita da Giuseppe Bertolo con il 26,60% e da Francesco Biondi con il 24,11%.

Così le liste, primo il Partito Democratico con il 48,99% dei voti, seconda la lista "Ricostruiamo Agira oltre i partiti" con il 27,57% e terzo il Movimento 5 Stelle con il 23,44% dei Voti.

Il consiglio comunale vedrà, anche grazie all'effetto della norma sul voto di genere, ben 8 donne, fra maggioranza ed opposizione, ad affiancare l'On. Maria Greco che è la seconda donna a ricoprire la carica di Sindaco di Agira dopo la Dott. Cecilia Algozino.

Ecco come sarà formato il nuovo consiglio comunale, consiglieri di Maggioranza eletti: Nasca Santo, Manuele Nicoletta, Giardina Mario, Bannò Alessandro, Conti Rossana, Millauro Francesca, Sposito Dario, Capuano Francesca, Fascetto Tonino, Manno Loredana; consiglieri di minoranza eletti: Valenti Cristina, Lo Faro Filippo, Scardilla Salvina, Ficarra Maria Pina, Marchese Franco.

Un augurio da parte di tutto lo staff di Agira.org a tutti gli eletti affinchè possano servire al meglio i cittadini di Agira che hanno premiato i programmi, le vostre idee: "che possiate contribuire insieme al miglioramento delle condizioni sociali ed economiche del nostro paese. Auguri! Buon Lavoro

 

StampaEmail

Diretta streaming da Agira spoglio Elezioni Amministrative Provincia di Enna

In occasione delle elezioni amministrative 2015, che decreteranno il nuovo primo cittadino di Agira e di diversi comuni dell'ennese, le associazioni Eventopoli e PuntoOrg (Agiraorg) organizzano la diretta delle operazioni di scrutinio. Trasmetteremo in streaming da piazza Europa su www.agira.org e http://www.sicilianews.tv/ fornendovi puntuali aggiornamenti sui risultati elettorali di Agira e dei 6 comuni della provincia di Enna impegnati in questa tornata elettorale.

Collegamenti da Agira, Enna, Valguarnera, Nicosia, Centuripe, Pietraperzia.

Confermata la partecipazione di Cetto Laqualunque Agira Styles che realizzerà in tempo reale le sue vignette sui risultati elettorali.

I dati da Agira in tempo reale

Agira.org in collaborazione con Sicilianews.tv trasmetterà in streaming live il concerto delle "Bestie del Blasco" A chiusura dello speciale Elezioni Amministrative 2015. Potrete seguire il live del gruppo sui siti: www.agira.org e www.sicilianews.tv

 

StampaEmail

Affluenza alle urne - Elezioni Amministrative 2015

elezioni comunali 2015 Agira

Alle ore 22 hanno votato nel comune di Agira 3980 elettori su 10368 ovvero il 38,92% degli aventi diritto in lieve flessione rispetto al 2010 quando alla stessa ora la percentuale era del 40,41. Nelle precedenti elezioni l'affluenza totale è stata del 56,17% nel 2010 e del 58,87% nel 2008, un nuovo aggiornamento sulla percentuale dei votanti verrà pubblicato alle ore 22:00

Riceviamo anche i primi dati dai comuni Ennesi:

Enna: hanno votato 13774 elettori su 27395 ovvero il 50,17% in lieve flessione rispetto al 52,16 del 2010 

Cenuturipe: hanno votato 2195 elettori su 6932 la percentuale è del 31,66% in flessione rispetto alle elezioni del 2010 quando alla stessa ora avevano votato il 35,18% degli aventi diritto.

Nicosia: hanno votato 4189 elettori su 14132  ovvero l'29,64% in diminuzione rispetto al 35,18% del 2010

Pietraperzia: hanno votato 2531 elettori su 10538  ovvero il 24,02% in aumento rispetto al 23,78% del 2010

Valguarnera: hanno votato 2887 elettori su 12778  ovvero il 22,58% in diminuzione rispetto al 22.779% del 2010

 

La percerntuale più alta dei votanti quindi ad Enna, la più bassa a Valguranera, mentre Centuripe fa rilevare il calo maggiore ed Enna il maggior incremento, appuntamento alle 22:00 con un nuovo aggiornamento.

 

Alle ore 12 hanno votato nel comune di Agira 789 elettori su 10368 ovvero il 7,61% degli aventi diritto in lieve incremento rispetto al 2010 quando alla stessa ora la percentuale era del 7,58%. Nelle precedenti elezioni l'affluenza totale è stata del 56,17% nel 2010 e del 58,87% nel 2008, un nuovo aggiornamento sulla percentuale dei votanti verrà pubblicato alle ore 19:00

Riceviamo anche i primi dati dai comuni Ennesi:

Enna: hanno votato 3145 elettori su 27395 ovvero l'11,48% in aumento rispetto al 9,73% del 2010 

Cenuturipe: hanno votato 566 elettori su 6932 la percentuale è del 8,17% in flessione rispetto alle elezioni del 2010 quando alla stessa ora avevano votato il 9,77% degli aventi diritto.

Nicosia: hanno votato 1403 elettori su 14132  ovvero l'9,93% in diminuzione rispetto al 11,06% del 2010

Pietraperzia: hanno votato 888 elettori su 10538  ovvero l'8,43% in aumento rispetto al 7,20% del 2010

Valguarnera: hanno votato 863 elettori su 12778  ovvero l'6,75% in diminuzione rispetto al 7,39% del 2010

La percerntuale più alta dei votanti quindi ad Enna, la più bassa a Valguranera, mentre Centuripe fa rilevare il calo maggiore ed Enna il maggior incremento, appuntamento alle 19:00 con un nuovo aggiornamento.

 

StampaEmail

Come si vota in Sicilia nei comuni sotto i 10000 abitanti - Amministrative 2015

elezioni comunali 2015 AgiraDomenica 31 maggio e lunedì 1 giugno sono chiamati al voto gli elettori per rinnovare le amministrazioni di 53 comuni della Sicilia (di cui 2 capoluoghi di provincia). In Sicilia si voterà domenica 31 maggio dalle ore 8.00 alle ore 22.00 e lunedì 1° giugno dalle ore 7.00 alle ore 15.00.

La Legge regionale n° 6 del 05.04.2011 - Modifiche di norme in materia di elezione, composizione e decadenza degli organi comunali e provinciali e la Legge regionale n° 8 del 10.04.2013 – Norme in materia di rappresentanza e doppia preferenza di genere hanno introdotto alcune sostanziali modifiche al sistema elettorale anche nella manifestazione di voto con l'introduzione della possibilità di esprimere la doppia preferenza, purché per candidati di genere diverso.

Si illustra di seguito una guida semplice per una corretta espressione del voto valida per i comuni, come Agira, con popolazione inferiore a 10.000 abitanti.

StampaEmail

Comizio Partito Democratico del 24 maggio acqua pubblica

Immagini del comizio tenutosi in piazza Garibaldi ad Agira la sera di domenica 24 maggio. Ad aprire il comizio è stato Mario Giardina, candidato consigliere e assessore designato per la lista del PD che sostiene la candidatura dell'Avv. Maria Greco. Ha preso successivamente la parola la candidata a sindaco che ha risposto alle accuse che sono state mosse nei giorni scorsi nei confronti della sua lista e ha subito introdotto il tema, sul quale promette di impegnarsi qualora venisse eletta sindaco, della ripubblicizzazione dell'acqua e della gestione comunale. Hanno approfondito il tema gli interventi del sindaco di Troina Fabio Venezia e del sindaco di Bivona, nonchè deputatto all'assemblea regionale siciliana e membro della commissione Territorio e Ambiente Giovanni Panepinto e primo firmatario di un emendamento che favorirebbe la gestione diretta dell'acqua da parte dei comuni.
In coda le interviste alla candidata a sindaco e ai due sindaci intervenuti, in particolare l'on. Panepinto ci risponde in merito ad eventuali difficoltà che potrebbero sorgere nel riportare la gestione dell'acqua ai comuni per l'intervento dello "Sblocca Italia", tramite il quale il governo Renzi  impone alle Regione Sicilia, con minaccia di commissariamento, l'individuazione degli “enti di governo d'ambito” ovvero i nuovi soggetti che dovranno gestire, in maniera integrata il servizio idrico; l'orientamento del governo sarebbe quello di affidare la gestione a pochi soggetti per ogni regione per favorire un'economia di scala.

StampaEmail

Altri articoli...